DALLE ETICHETTE DI QUALITÀ AI DISTILLATI: TERZA EDIZIONE DI WINE NEXT LA VETRINA B2B DEDICATA AL MONDO DEL VINO

Una vetrina unica dedicata al mondo del vino, nata con l’obiettivo di favorire il matching e l’incontro diretto tra i ristoratori e i produttori di etichette di qualità. Torna l’appuntamento con Wine Next, terza edizione della manifestazione B2B riservata agli operatori del settore Ho.re.ca in programma in Fiera a Padova lunedì 25 e martedì 26 settembre 2023 (dalle 10.00 alle 18.30).

Wine Next, dopo il successo del 2022, quest’anno vede la presenza di quasi 150 espositori – in uno spazio di oltre 3mila metri quadri – fra cui molti grandi nomi del panorama vitivinicolo italiano ed internazionale. Due le novità di questa edizione: quattro Masterclass di approfondimento su temi verticali e un contest che incoronerà il creatore del miglior cocktail a base di vino o derivati dell’uva. L’evento è promosso dagli agenti di commercio del settore wine & spirits della provincia di Padova in collaborazione con Padova Hall.

«In questi due giorni Padova sarà protagonista di uno scenario in cui i grandi nomi del panorama vitivinicolo italiano ed internazionale si apriranno alla conoscenza e alla collaborazione con nuovi potenziali clienti del settore Ho.re.ca.» dichiara Nicola Rossi, presidente di Padova Hall. «Wine Next è un’occasione non solo di business, ma anche di confronto e aggiornamento per gli operatori, con uno sguardo rivolto alle nuove tendenze nel mondo del vino e dei distillati».

«La manifestazione continua a crescere di anno in anno, e il numero degli espositori presenti, più del doppio rispetto alla prima edizione, lo conferma» commenta Alessandro De Salvia, ideatore e organizzatore, con Fabio Temporin, Alessandro Baù e Nicola Agostini, di Wine Next. «Già oggi siamo il solo evento unicamente B2B dedicato al vino in Italia: un’occasione unica di business matching per gli addetti del settore».

Tre le aree tematiche in cui sarà suddivisa la manifestazione: Wine, Spirits e Food/Beer/Equipment. Per gli operatori sarà possibile degustare i prodotti esposti, grazie anche alla presenza di 13 postazioni di miscelazione con barman professionisti. Nella giornata del 26 settembre si terrà un contest in cui verrà premiato il miglior cocktail di libera invenzione che contenga nella sua ricetta un prodotto derivato dall’uva o dal vino. Ma ci sarà l’opportunità anche di aggiornarsi sulle nuove tendenze: nel corso delle due giornate sono in programma 4 Masterclass in collaborazione con altrettante aziende partner, sul tema Franciacorta (Monte Rossa), Champagne (Palmer & Co.), bicchieri (Rastal) e distillati (Rinaldi 1957).

Wine Next è sostenuto come main sponsor da Rastal, da Dolomia e Datron come sponsor tecnici e da Opera Advertise come media partner.